Follow us on FacebookFollow Narconon on TwitterFollow Narconon FeedContact Us
(+39) 023658 9162

Centro Narconon Il Gabbiano: informazioni sulla Ketamina

disintossicazione ketamina Già da tempo, il Centro Narconon Gabbiano segue con particolare attenzione il diffondersi delle varie droghe dissociative, tenendo gli occhi bene aperti su quelle che coinvolgono sempre più persone e, soprattutto, i giovani.

La Ketamina è un anestetico generale utilizzato prevalentemente per scopi veterinari, agisce deprimendo il Sistema Nervoso Centrale, riducendo la frequenza cardiaca/respiratoria e la pressione arteriosa.

A dosaggi inferiori a quelli necessari per l’anestesia produce anche effetti psichedelici che inducono una sensazione di dissociazione tra mente e corpo.

Si presenta sotto forma di liquido trasparente totalmente inodore; chi la usa, nella maggior parte dei casi, la “cucina” riscaldandola su una padella e la trasforma in una polvere biancastra.

Normalmente viene assunta sniffandola, ma può anche essere ingerita (in minime quantità) o iniettata, sia per via intramuscolare che endovena.

L’effetto e la durata dell’esperienza, dopo l’assunzione, dipendono sia dalla purezza che dalle modalità di assunzione della ketamina: sniffata, agisce in circa 5 minuti e l’effetto può durare fino a 1 ora; ingerita, l’effetto si avverte dopo circa 5-10 minuti e può durare anche più di 2 ore, ma è la modalità d’assunzione più pericolosa poichè, a causa della sua natura anestetica, può portare alla narcosi dei muscoli della gola e causare soffocamento.

Per quanto riguarda l’assunzione per via iniettiva, bisogna distinguere le due modalità poichè hanno effetti e durate differenti: per via intramuscolare, l’effetto viene avvertito dopo poco più di 1-2 minuti e può durare anche più di 2 ore, con strascichi che perdurano per anche un’altra ora; iniettata in vena, agisce immediatamente con un’intensità molto elevata e l’effetto dura non più di 20 minuti.

Comunemente provoca un leggero stato di euforia, seguito da una sensazione di distacco tra mente e corpo che porta a difficoltà nella coordinazione dei movimenti e, più in generale, a difficoltà nel controllo dei vari sensi; tutte condizioni che portano al disorientamento, alla perdita del senso di identità e ad un distacco quasi totale dalla realtà.

Ad alti dosaggi è possibile arrivare a stati mentali vicini al coma che provocano NDE (Near Death Experience, esperienze vicine alla morte), queste sensazioni possono provocare stati di ansietà o crisi di panico e che, in parecchi casi, sono sintomi precursori di intossicazione acuta (K-Hole), durante i quali c’è una totale perdita di controllo e completa incoscienza che, nei casi peggiori, può portare a fare gesti sconsiderati, fino ad arrivare all’overdose.

Con un uso continuato di ketamina, oltre ad una lenta scomparsa degli effetti psichedelici che lasciano solo l’effetto sedativo della sostanza, non si escludono danni permanenti al sistema nervoso.

Per avere ulteriori informazioni visita il sito: www.narconontop.org

Oppure chiama il Numero Verde 800 178 796