Follow us on FacebookFollow Narconon on TwitterFollow Narconon FeedContact Us
(+39) 023658 9162

Informazioni sull’ice

Che cos’è l’ice?

Il cloridrato di metamfetamina è una sostanza chimica conosciuta generalmente solo col nome di metamfetamina. I nomi di strada per questa droga includono crank, speed, meth, crystal meth e crystal tea.

ice È stato una droga popolare per molti anni negli Stati Uniti nella sua forma convenzionale in polvere, che è solitamente sniffata, ingerita o iniettata. Il cloridrato di metamfetamina viene lavorato per produrre una forma potente di metamfetamina che può essere fumata conosciuta come “glass” ossia “il vetro” o “ice” ossia “il ghiaccio”. Questa sostanza è chiamata “ice” perché assomiglia a una caramella dura o a un pezzo di ghiaccio.

Qual è la differenza fra ice e crack?

L’ice è una forma potente e fumabile di metamfetamina, mentre il crack è una forma potente della cocaina freebase. Le sostanze sono fumate in modo simile ed entrambe forniscono a chi le usa un maggiore stato di allerta, immediato e intenso. Gli utenti si riferiscono alla sensazione prodotta dal fumare ice come “amping”, come in “over-amped wire” (NdT: cavo elettrico sovraccaricato) per via dell’elevata euforia che produce. A differenza dei 15 minuti di euforia prodotti dal crack, quella creata dal fumo dell’ice può durare dalle 8 alle 24 ore

Da dove viene l’ice?

A differenza della cocaina, che deriva dalla raffinazione delle foglie della piante di coca Sud Americana e che è importata, l’ice viene sintetizzato chimicamente in laboratorio. Il crack è di solito confezionato in fiale di vetro o di plastic e venduto in piccole quantità di 300-500 mg. L’ice viene normalmente confezionato in bustine di plastica molto piccole chiamate “paper” ossia “carta”.

Come viene usato l’ice?

L’ice è usato ponendo la sostanza in una pipa di vetro, riscaldandola ed inalando i vapori che ne risultano. I vapori entrano nella circolazione sanguigna direttamente tramite i polmoni e velocemente sono trasportati al cervello. Quando l’ice è riscaldato, i relativi cristalli solidi si trasformano in liquido. Quando si raffredda, il ghiaccio ritorna al suo stato solido ed è quindi riutilizzabile. Poiché il ghiaccio è inodoro, può essere usato facilmente in pubblico senza essere scoperto. Oltre al suo uso per scopi “ricreativi”, l’ice è usato spesso sul posto di lavoro aumentare lo stato vigile. Alcuni utenti fumano il ghiaccio per giorni e poi “crollano” in un sonno profondo che dura 24 ore o più.